Fine Arts Mag, Art Magazine Collettivo del Web

La Ragazza con l’Orecchino di Perla: la Golden Age a Bologna

La ragazza con l'orecchino di perla Bologna

Non avete ancora visto questo capolavoro? Avete ancora pochi giorni per ammirare una delle opere più conosciute e amate al mondo. La mostra iniziata l’8 febbraio a Palazzo Fava a Bologna, terminerà il prossimo 25 maggio. Un percorso artistico che riunisce tutti i massimi protagonisti della Pittura Olandese della Golden Age. Oltre al “La ragazza con l’orecchino di Perla”  potrete ammirare altre 36 opere di artisti del calibro di RembrandtFrans HalsTer BorchClaeszVan GoyenVan HonthorstHobbemaVan RuisdaelSteen.

Il dipinto di Johannes Veermer (1632-1675) noto originariamente come “Fanciulla con turbante” e poi ribattezzato appunto “La ragazza con l’orecchino di Perla” è una delle tre opere più famose e riprodotte al mondo assieme a “L’urlo” di Munch e a “La Gioconda”. Il motivo per cui quest’opera non va assolutamente persa ce lo svela Fabio Roversi Monaco, Presidente di Genus Bononiae Musei nella Città:

“Sarà l’unica occasione per ammirarla in Europa al di fuori della sua sede storica da dove, conclusa la mostra bolognese, probabilmente non uscirà mai più, essendo l’opera simbolo del museo riaperto”.

Il museo in questione è il Mauritshuis a L’Aia in Olanda che grazie alla chiusura per restauri e un grande ampliamento ha permesso che quest’opera, assieme ad altre non meno prestigiose, potesse essere esposta proprio a Palazzo Fava, grazie ad anni di trattative e ai finanziamenti della Fondazione Carisbo, Linea d’Ombra, Intesa San Paolo e Segafredo Zanetti.

La ragazza con l'orecchino di perla - vermeer

Colpiscono lo sguardo ammaliante, la figura a tre quarti,  le labbra semichiuse e il virtuosismo del pittore nel realizzare i chiaro-scuri. La centralità del quadro è dato dal tocco di luce della perla, che nonostante non sia visibile chiaramente il nostro occhio la percepisce nella sua interezza. Nell’anno di realizzazione del dipinto, 1665- 1666 circa, le perle erano importate dall’estremo oriente e considerate oggetti rari e preziosi, simbolo di nobiltà. Quella rappresentata da Veermer è di grandi dimensioni, e alcuni sostengono non esistano esemplari del genere in natura. Un aspetto misterioso del dipinto, al pari della suggestiva leggenda sentimentale che aleggia intorno al quadro rievocata per la letteratura nel 1986 dal libro “La ragazza col turbante” della scrittrice Marta Morazzoni e poi anche nel 2003 per il cinema da un film dal titolo La ragazza con l’orecchino di perla,  interpretato dall’attrice Scarlett Johansson ed ispirato al romanzo omonimo del 1999 della scrittrice Tracy Chevalier.

ORARIO MOSTRA:

da lunedì a giovedì: ore 9-20
venerdì e domenica: ore 9-21
sabato: ore 9-22

21 aprile: 9-22
24 aprile: 9-21
1 maggio: 9-22

Nuovi orari ampliati dal venerdì alla domenica, validi a partire dal 28 marzo:
- ogni venerdì e domenica: 9-22
- ogni sabato: 9-23

Biglietto:

Tariffa intera: biglietti con prenotazione: € 13,00; Biglietti senza prenotazione (acquistabili solo in mostra): € 12,00

Tariffa ridotta: € 10,00 – biglietti con prenotazione: studenti universitari fino a 26 anni con tessera di riconoscimento, oltre i 65 anni; € 7,00 – biglietti con prenotazione: minorenni (6-17 anni); € 9,00 – biglietti senza prenotazione (acquistabili solo in mostra): studenti universitari fino a 26 anni con tessera di riconoscimento, oltre i 65 anni; € 6,00 – biglietti senza prenotazione (acquistabili solo in mostra): minorenni (6-17 anni)

PRENOTAZIONI
telefono +39 0422 429999
fax +39 0422 308272
www.lineadombra.it

Eleonora De Paolis Foglietta
Di: Eleonora De Paolis Foglietta

Art and eco are my passions. Trevigiana trasferita al sud sono d'accordo con "la bellezza salverà il mondo". Oltre al mio sito e-commerce www.blueeco.it , gestisco shop-online tra cui quello di un pittore di Matera che utilizza una tecnica unica nel suo genere shop.antoniomontanaro.com. Enjoy it!